Ricerca pericolosa

Bisogna fare attenzione nella ricerca della verità. Il fascino delle teorie “controcorrente” è innegabile, ma qual’è la ragione di questa attrazione?

Una volta venuti a conoscenza di un “segreto”, qualunque esso sia, ci si sente in qualche modo superiori alla massa che non lo conosce. Ci si sente speciali, importanti. A volte succede che si finisce per accettare verità che non sono tali, solo per l’illusorio senso di superiorità che instillano in chi vi crede.

Ecco perchè la ricerca della verità è pericolosa. Bisogna essere saldi interiormente, ed evitare di farsi lusingare da teorie improbabili o dai “segreti ultimi”. L’unico metro con cui giudicare ogni cosa è il sentire individuale. La prima cosa di cui prendere coscienza è che non c’è nessuna gara da vincere, nessun avversario da battere se non se stessi.

3 pensieri su “Ricerca pericolosa

  1. E poi, o prima ancora, aggiungerei io, la suddetta Verità con l’iniziale maiuscola non esiste. Esistono tanti piccoli frammenti di verità soggettive e limitate. Un motivo di più, quindi, per essere umili.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...