Amore a distanza

Argomento forse un po’ inusuale ma a mio parere importante è questo: come si ripercuote l’uso della rete globale Internet sulle relazioni sentimentali? Un grande passo avanti è stato fatto con l’invenzione delle reti sociali (social networks) come MySpace, che permettono di conoscere persone con gli stessi interessi provenienti da tutto il mondo. Un vantaggio innegabile, ma cosa succede se dalle relazioni di amicizia passiamo a quelle amorose?

Il fatto di poter trovare persone con gli stessi interessi, in effetti, facilita la ricerca di una possibile “anima gemella”. Ma funziona? Come ci si può innamorare di una persona che non si è mai visto? Vediamo.

Conosco diverse persone che hanno avuto questa esperienza, e in alcuni casi i due innamorati erano separati da migliaia di chilometri. In ogni occasione le storie si sono trascinate per anni dolorosamente, cosa non strana se si pensa che non si può vedere la persona amata che una manciata di volte all’anno. Il venire a contatto per via telematica e mantenere questo stato di cose senza potersi incontrare porta e coltivare una visione idealizzata del partner, che in un rapporto “reale” in genere viene disillusa quasi subito.

E’ meglio amare una persona che ricambia ma che è distante, o una che non ricambia ma che puoi (e in alcuni casi, devi) vedere tutti i giorni? Francamente non lo so, ma in questo caso mi sembra molto saggio il detto popolare: Mogli e buoi dei paesi tuoi.

19 pensieri su “Amore a distanza

  1. Dipende da come uno intende e usa il termine “amare”
    Sei piu` interessato nell’amore fisico o quello spirituale?
    Se uno e` interessato molto di piu` al primo, no, l’amore a distanza non potra` mai funzionare.
    Per “amare” come intendo io, e`soprattutto connettere ad un livello spirituale, la fisicita`diventa irrilevante.
    Puoi si`vedere una persona tutti i giorni ma se non l’ami soprattutto a un livello piu`profondo, quando la passione dei primi incontri “sbiadisce”, cosa rimane?
    L’amore a distanza puo`funzionare e non funzionare, proprio come ogni rapporto quotidiano tipo “Mogli e buoi dei paesi tuoi.”
    Dipende da come uno interpreta quel meraviglioso termine.
    Ma poi dimmi, da quando in qua` l’amore si e` mai misurato con il contachilometri?

    Ciao🙂

  2. Per come la vedo io, l’Amore -quello tra uomo e donna- è SIA fisico CHE spirituale. Sono due elementi imprescindibili per avere un rapporto pieno e soddisfacente. In un sano rapporto di coppia ci deve essere si sostegno psicologico e spirituale, ma anche un profondo scambio di emozioni – anche fisiche. Quindi esiterei a definire la fisicità irrilevante, così come a promuoverla come unico motore per una coppia. E’ la “Via di Mezzo”.

    Riguardo il rapporto a distanza che funziona oppure no (e tutto il resto), è importante guardare le cose COME SONO VERAMENTE, non come dovrebbero essere o vorremmo che fossero. La mia opinione viene dalla conoscenza di molte relazioni a distanza che sono sempre finite, perchè il rapporto era diventato “lacerante”. Nessuna ha resistito la prova del tempo. Oltretutto, dal punto di vista psicologico, il portare avanti una relazione senza vedersi personalmente porta a coltivare una visione idealizzata del partner, che non corrisponde quasi mai a realtà (ci si innamora di un’immagine mentale). Tieni conto che il contenuto di una qualsiasi conversazione faccia a faccia è si e no per un 10% verbale.

    D’altra parte, ci può essere sicuramente un’ottima amicizia.

    Ciao Angela, e grazie per le tue parole🙂

  3. ciao!Allora x quanto ne so io..che nn ho nessuna esperienza alle spalle…l’amore a distanza nn esiste,nn può esistere…due persone se stanno insieme è xkè hanno bisogno una dell’altra e lontani km nn possono stare bene…il problema è che purtroppo il ragazzo con ci sto da 5 mesi ha mandato dei curriculum in giro e molto probabilmente ha trovato un lavoro a dublino…ed io vivo a firenze…beh niente male direi x una che nn crede alle storie a distanza…beh infatti se davvero si dovesse trasferire li il nostro rapporto finirebbe nel momento in cui partirà…se nn prima..mi logoro dentro solo al pensiero..e lo so da solo 2 giorni e nn ce la faccio piu…Ma nn ci starò mai con lui cosi distante!!!Nn voglio e nn posso..x me stessa e anche x lui nn andrebbe mai bene!La decisione l’ho presa ma metterla in atto sarà durissima…è una storia speciale x me…e credo anche x lui..5 mesi sono pochissimi x me e nn ho mai avuto storie piu durature…xò ci conoscevamo già da 1 anno ed eravamo amici quindi di base c’è un bel sentimento…nn lo chiamerò amore xkè nn so se realmente sono mai stata innamorata ma di sicuro lui è la persona che piu di tutti è riuscito a farmi scattare qualcosa dentro…ma questa partenza proprio nn va..nn l’accetto e allo stesso nn rovinerò mai il sogno della sua vita..se fossi in lui io partirei e nn ci penserei su 2 volte…pi c’è lui che dall’altra parte mi dice che magari potrei andare con lui ma sono tutte parole senza fondamento secondo me..io ho da finire l’università ecc…Cmq succo del discorso…NON ESISTE L’AMORE A DISTANZAAAAA!!!

  4. Ciao laura!

    E’ un bel dilemma, e l’unica cosa che posso dirti è questa: o vai con lui oppure ognuno vada per la sua strada. Perchè dici che andare con lui sia irrealizzabile? Puoi sempre continuare gli studi a Dublino no? In caso contrario… il mare è pieno di pesci…

    Al di là di tutto, tanti auguri!

  5. cari ragazzi che avete scritto…avete detto tutte cose sensate e magari verissime…e io ero del vostro avviso fino a parecchi MESI fa…prima di conoscere l’amore…si è vero ..è amore a distanza..ma è sempre amore…la parola distanza è solo una condizione.facile vedersi ogni giorno ,ogni sera,quando si hanno dei problemi..si bello…ma secondo me è amore in tutti i sensi e in tutti i modi…allora se conosci qualcuno che è in classe con te o all’università accanto a te,non è amore xke si è trp vicini?..e poi se qualcuno non ha esperienze alle spalle…non può pronunciarsi..,.e se nn segue qualcuno in capo al mondo non si è innamorati come si scrive o si vuol far capire….ciao;)

  6. Beh Pugile, ti auguro tutta la felicità di questo mondo ma continuo a pensarla così: il contatto fisico è un requisito essenziale per un vero rapporto d’amore altrimenti è tutta… masturbazione mentale.

  7. Salve a tutti,
    è stato piacevole leggere tutti i commenti inviati e sinceramente io trovo molto vere le parlole di Pugile, ma capisco anke il modo di pensare di viasenzanome…Io penso che al giorno d’oggi molte persono non conoscono l’amore vero se non quello provato per se stessi;al primo posto ci siamo noi e dopo tutto il resto, amore compreso.Ma l’amore è follia, è perdersi in un altro mondo sentendolo proprio.Prima la pensavo come te viasenza luce -“l’amore a distanza? Stronzate!!!”-poi un giorno ho incontrato lui…ho opposto molte resistenze ma alla fine penso he quando è amore vero la distanza non conta.Penso che le persone abbiano solo paura di questo tipo di rapporto perchè evidentemente hanno bisogno della dipendenza, della sicurezza fisica di un rapporto a due…Ora non voglio affermare che l’amore a distanza è fantastico ma fa crescere e apprezzare tanti lati dell’altro altrimenti sconosciuti…

    Aspetto commenti…

  8. Ciao Coccinella83!

    Questo post l’ho scritto piu’ di un anno fa, ed era piu’ uno sfogo che altro, un’opinione che sinceramente lascia il tempo che trova.

    Coccinella83, Pugile, se siete felici questa e’ l’unica cosa che conta e vi auguro tutta la felicita’ di questo mondo. E se questo vuol dire che mi sbagliavo quando dicevo che l’amore a distanza e’ una “fuffa”, allora ben venga🙂

  9. Molto belle le parole di Pugile e Coccinella83!!Anche io credo nell’amore a distanza come alcuni di voi e ho attualmente una relazione semplicemnte stupenda cn la mia ragazza,anche se lontana ben 340km…Ma l’amore non ha confini ne distanze,è infinito…Si in una coppia serve anche contatto fisico,ma quando sarai più vecchio sarà lo spirto che principalmente porterà tutto avanti…Quando si è giovani è chiaro che conta anche il contatto,ma se si impara a conviverci con il dialogo,il contatto dopo avviene da solo!!La persona che si amerà per tutta la vita non sarà sicuramente per il contatto ma per il cuore…
    Per finire mando un in bocca al lupo a chi ha una relazione a distanza cm me e mi raccomando non arrendetevi mai,perchè quando dopo incontrerete la vostra lei vivirete insieme dei momenti unici…

    Ps.Io andrò a studiare all’università da lei e lascierò tutto e tutti solo per lei…

    Ciao…ciao…

  10. L’amore è amore…spazza via tutte le nuvole e in un attimo capisci che tutto il tempo e lo spazio intorno non hanno contato nulla..Lo costruisci perchè lo hai cercato e puoi trovarlo in uno scambio di idee con uno “sconosciuto”, che improvvisametne ti appare molto più vicino di tanti altri che ti sfiorano o ti hanno sfiorato la pelle. Provi emozioni mai sentite e, se vuoi conservarle, se ci hai creduto, esse restano con te e continuano a legarti, sempre più, a colui con cui le hai condivise..si crea un rapporto particolare, elevato..che prescinde dalla fisicità, pur coinvolgendo anche il corpo, oltre che l’anima.
    Io mi sono innamorata di Pablo..incontrato, intercettato un giorno..per caso..la sua voce mi accompagna ogni sera, mi culla, mi aiuta, mi nutre..lo incontrerò sono certa..quando meno me lo aspetto lui verrà da me e sarà meraviglioso guardarsi negli occhi.

  11. l’amore a distanza, lo sto vivendo da quasi 2 anni…all’inizio era diverso perchè presa dell’entusiasmo…era per me una persona speciale…ma , andando avanti con i mesi, è diventato un logorio…credo che il vero amore non sopporta a lungo la distanza . l’amore ha anche bisogno di quotidianità e sopratutto di scambi come premure, attenzioni, coccole. lunghe telefonate , non potranno mai rimpiazzare mai un caldo abbraccio….un amore distante non dura a lungo, ..personalmente, non lo consiglio a nessuno, a meno che ci sia la voglia di ricongiungerci prima possibile, allora ha veramente un senso.

  12. Sto vivendo un amore a distanza da 7 mesi e penso che siano veri un pò tutti i commenti. Ci sono giorni in cui sono felicissima per il semplice fatto che lui c’è, che esiste, che mi ama e che stiamo insieme. Altri in cui penso: ma chi me l’ha fatto fare…!?! E’ vero che se il sentimento c’è si riesce ad andare avanti, ma è altrettanto vero che ci sono dei momenti in cui, nonostante le parole, l’unica cosa che vorresti per sentirti davvero a casa sarebbe un suo abbraccio. I problemi sono tanti, ma soprattutto logistici: lavoriamo entrambi, ma l’unico che può spostarsi è lui. Questo mi pesa perchè non posso decidere di partire e andarlo a trovare se e quando voglio, ma devo sempre e solo aspettare se e quando può venire lui. Fra un anno il suo contratto a tempo determinato dovrebbe passare a indeterminato e, a quel punto, lui vorrebbe che tempo un anno ci sposassimo. Io lo amo e sposarmi con lui sarebbe il coronamento di un sogno bellissimo, ma ho paura. Ho paura perchè a volte penso che potrebbe capitare che ci si sposi non essendosi visti neanche 20 volte in due anni e mi dico: ma non sarà una follia? Le emozioni sono contrastanti, ma non credo che la distanza debba essere un limite da porci a priori. La vera distanza non la fanno i chilometri, ma le persone. E se due persone si amano possono affrontare tutto…

    • La tua paura è più che comprensibile Mery. Personalmente penso che una cosa sia frequentare (anche molto spesso) una persona, un’altra il vivere sotto lo stesso tetto quotidianamente. La mia idea attualmente è che sia meglio vivere in questo modo per qualche tempo con la persona che si ama prima di decidere di fare un passo così importante.

      Posso dirti che può accadere che quelle piccole cose, quelle imperfezioni che ti fanno innamorare di una persona quando la frequenti, nel momento in cui ci vivi assieme 7 giorni su 7 comincino alla lunga a diventare insopportabili. Certi tratti caratteriali che magari non avevi notato potrebbero farsi sempre più evidenti e potresti anche capire che vivere al fianco della persona di cui ti sei innamorata forse non è poi la luna di miele perpetua che ti eri immaginata.

      Capita molto spesso che un cuore ebbro di gioia e di passione chiuda gli occhi della mente impedendogli di vedere quei segnali che inevitabilmente alla lunga finiscono per emergere. E la cosa è anche più importante in una relazione a distanza nella quale il tempo e lo spazio che vi separano contribuiscono a farvi creare un’immagine idealizzata dell’altro.

      Non dico questo per scoraggiarti, assolutamente. Vedo spesso in giro coppie di pensionati mano nella mano, e sposi che si amano (fisicamente, dal punto di vista neurologico – dati alla mano) esattamente come il primo giorno dopo dieci anni di matrimonio. Il che mi riempie di speranza!

      Ma se devo essere sincero (perchè fare altrimenti poi?), è giusto che tu sia consapevole dei rischi perchè il passo da relazione a distanza a matrimonio mi sembra piuttosto rischioso. Se il vostro è un amore destinato a durare e state bene assieme (il che è possibilissimo!), non credo che pensarci quando avrete avuto modo di condividere la vostra quotidianità per un pò possa in qualche modo intaccare questo rapporto, anzi. Viceversa, se non state bene assieme è bene scoprirlo prima del matrimonio. Non trovi?

      In ogni caso la decisione ultima spetta a voi due. Vi auguro tutta la felicità del mondo, in bocca al lupo!🙂

  13. Prima di tutto grazie mille per la tua risposta. Con ciò che hai scritto non mi hai scoraggiata assolutamente: sono già troppo realista di mio per non rendermi conto dei problemi che una relazione a distanza comporta. Ed è proprio per questo e per le mie innumerevoli (e più o meno sensate) paure che ho deciso sì di vivermi questa storia, ma di non farlo pensando a lungo termine. E questo non perchè non ci creda o non ci voglia credere, ma perchè vivere una storia è già complicato e viverla a distanza lo è ancora di più. Per quanto riguarda l’immagine che ci si fa dell’altro…probabilmente hai ragione tu sul fatto che possa essere per certi versi idealizzata, anche se sinceramente già così alcuni difetti li abbiamo notati entrambi e ne siamo perfettamente consapevoli. La ragione mi dice di andare cauta e così faccio, ma nel frattempo il cuore va avanti per la sua strada e non lo posso fermare (peraltro neanche lo vorrei perchè dovrei snaturarmi). Lascerò che il tempo passi e tutto verrà da sé; nel frattempo continuerò a lavorare e studierò per conseguire la laurea specialistica. Ti ringrazio ancora per avermi risposto e per avermi dato dei consigli spassionati da “esterno”.
    Auguro anche a te tanta felicità e…a presto:-)!

    • Ah, l’eterna diatriba tra cuore e cervello! Sai, c’è un detto che suona piò o meno così:

      L’amore è come una clessidra: il cervello si svuota e il cuore si riempie.

      E’ per quello che la mia opinione sul tuo caso è quella. E naturalmente ho preso anche io la mia buona dose di cantonate… Ad ogni modo mi sembri una persona realista e abbastanza matura in questo senso (anche se alla fine rimaniamo un pò tutti bambini).

      Grazie, è stato un piacere🙂 A presto!

  14. Che si rimanga un pò tutti bambini è una fortuna, perchè altrimenti la vita sarebbe davvero troppo pesante da affrontare. Io lo sono molto dentro, ma mi concedo “il lusso” di poterlo essere solo con la persona con cui sto e con gli amici più cari, perchè a volte da chi non ti conosce davvero potresti essere fraintesa. Scrivendoti, comunque, mi sono resa conto che i miei 7 mesi di storia dopodomani diventeranno già 8. Che dire? Anche il tempo ha cominciato ad assumere una valenza diversa con questo amore a distanza: a volte i minuti sembrano eterni, altre volte i mesi sembrano giorni. A questo punto ho solo da augurarmi che questa non sia l’ennesima cantonata :-)!
    A presto…

  15. Si puo’ amare a distanza ,puo’ farlo chi e’ profondamente romantico idelizzando il rapporto come incontro dello spirito,delle proprie anime ,rapporto irrazionale che sfugge alle regole della realta’ vissuta quotidiana fatta di mano nella mano ,carezze .

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...