L’ottimista

Voglio ora sottolineare l’importanza di due concetti intimamente legati: la fortuna e l’ottimismo. In certi momenti può essere allettante cedere al pessimismo, incolpare il mondo per ciò che ci succede e guardarsi allo specchio compiaciuti per gli occhi rossi dalle lacrime. Il pessimismo ci solleva da qualsiasi tipo di responsabilità, e ci fa addossare agli altri colpe che non anno. Inoltre incominciamo a irradiare negatività sugli altri, ed è esattamente quel genere di cose che maldispone chiunque nei nostri confronti. Un pessimista si aspetta sempre il peggio, e si rovina ogni momento bello che gli capita pensando sempre a tutto ciò che di brutto potrà accadere in futuro.

Ecco in cosa consiste il legame tra fortuna e ottimismo: una persona sta guidando l’auto finchè ad una curva sbanda e va a sbattere contro un albero rompendo un fanale. Un pessimista direbbe: “Maledizione! Che sfiga, dovevo proprio uscire di strada ora?”, e comincerebbe a maledire chiunque gli capiti a tiro. Un ottimista, invece: “Che fortuna! Ho rotto solo un fanale! Basta ripararlo e l’auto torna come nuova!”.

L’ottimismo e il pessimismo sono due facce della stessa medaglia, ognuna delle due si autoalimenta. Ma l’una è costruttiva epositiva, mentre l’altra negativa e distruttiva.

Ad ognuno la scelta…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...