Il vero pensiero positivo

L’utilità del pensiero positivo è indiscussa (se non sei convinto prova a leggere qualcosa di Napoleon Hill o cerca “pensiero positivo” su internet): è un modo di pensare che ti porta a dare il meglio di te stesso, a superare gli ostacoli che ti trovi di fronte e a migliorarti continuamente. Insomma, è il modo di pensare che occorre adottare per avvicinarsi alla felicità.

Ma bisogna stare attenti a non farsi accecare dall’entusiasmo, altrimenti c’è il rischio di farsi sfuggire molte opportunità. Bisogna fare attenzione a non diventare degli “ottimisti fanatici”, e considerare anche tutto ciò che può portare al fallimento. Bollare i possibili ostacoli come irrilevanti solo perchè si pensa ottimisticamente che non si presenteranno, è un modo di pensare semplicemente assurdo. Il vero pensiero positivo non esclude gli ostacoli, ma enfatizza il fatto che c’è sempre del buono in ogni situazione.

Se sei giovane sicuramente avrai tanti progetti per il tuo futuro e ci saranno moltissime cose che vorrai fare in futuro. Ti vedi già sul gradino più alto del podio, con la coppa alzata sopra la testa e la gente comune che ti acclama. Beh, non c’è assolutamente nulla di male in questo, anzi: vedersi come vincenti è una marcia in più nella vita, che ti permetterà di superare tutte le difficoltà che inevitabilmente ti troverai ad affrontare durante il tuo viaggio. Ma fermati anche un attimo a pensare: “e se tutti i progetti che ho in serbo per me non si realizzassero? E se mi svegliassi un giorno, ormai oltre la soglia dei cinquant’anni, e mi accorgessi di aver sprecato i miei sogni?” Deprimente? Solo se vieni colto di sorpresa. Il considerare tutte le possibilità per tempo, rende questo fatto più difficile a realizzarsi. E in ogni caso si sarà maturata la convinzione che ogni vita vale la pena di essere vissuta in quanto tale. Senza considerare il fatto che molto spesso ci si rende conto che si stava sognando la cosa sbagliata…

Il riuscire a non escludere nessuna possibilità (pur non mettendole tutte sullo stesso piano) è la capacità necessaria per pianificare il proprio successo. E’ come se un pilota di rally studiasse unicamente gli ultimi venti metri di tracciato, quelli in cui si vede già vittorioso, e trascurasse tutte le curve, i dossi e le buche dei diversi chilometri che lo separano dall’obbiettivo.

Percorrere una strada che ti porterà verso un qualsiasi successo comprende anche molti ostacoli che è necessario conoscere, o quantomento esserne preparati.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...