Come semplificare la propria digital-life

Se è vero che l’informatica e la rete possono essere un mezzo di espressione, quindi in definitiva uno strumento, dobbiamo evitare di farci dominare da esso. E’ una battaglia per riprendersi il proprio tempo. Occorre concentrarsi sull’obbiettivo, non sul mezzo per ottenerlo!

Dai un’occhiata alla tua giornata-tipo: se passi la maggior parte di essa su internet (e non lavori nel campo), sei pieno di account su siti di reti sociali (facebook, myspace, flickr, ecc.) ed il tuo hard-disk è pieno di documenti che, pensandoci bene, non userai mai o che richiederebbero un anno intero per essere letti, ti do una notizia: la tua “digital-life” è piena di paccottiglia.

Leo Babauta sul suo ZenHabits, suggerisce una semplice cura che vorrei riassumere qui.

Si tratta di una serie di accorgimenti:

  • Fai una bella “pulizia di primavera”: prenditi del tempo (per esempio 30 minuti al giorno) nel quale eliminare tutto ciò che non è importante. Ripulisci i file dall’hard-disk, elimina bookmarks, elimina vecchie email, riduci il numero di account che possiedi.
  • Mira a semplificare: quando hai qualcosa che potresti archiviare, invece di domandarti se ti serve, domandati se la puoi cancellare. Devi semplificare, non complicare. E’ un cambiamento di mentalità.
  • Abituati a fare delle pulizie periodiche: proprio come occorre pulire regolarmente la propria casa, occorre eliminare le cose non necessarie dalla tua “casa digitale”.

In particolare alcuni utili suggerimenti:

  • Concentrati su una cosa sola alla volta. Si lavora meglio quando si è concentrati su un singolo obbiettivo, invece che dividendosi tra molti scopi diversi.
  • Scegli solo le cose importanti, ed elimina il resto. Ad esempio se devi ripulire una directory sul tuo pc, scegli i file essenziali, spostali una destinazione temporanea, elimina tutto il resto e infine riporta i file essenziali dov’erano prima.
  • Semplifica prima di organizzare. Piuttosto che creare un sistema per mantenersi organizzati con tutte le proprie cose man mano che si accumulano, è meglio mantenere il sistema semplice e diminuire le cose all’essenziale.
  • Organizzati: un posto per ogni cosa. Una volta ridoto tutto all’essenziale, è meglio organizzare tutto in un singolo posto, o al limite in pochi. Per esempio in un wiki personale. Organizzare tutto in un singolo posto, riduce la necessità di cercare le cose quando servono.
  • Riduci i tuoi accounts. Stesso discorso dei file, elimina ciò che non è strettamente necesario.
  • Semplifica i tuoi feed. Ho già pubblicato un post in proposito.
  • Ripulisci la tua casella di posta. Inutile tenere troppi account e la posta di 5 anni fa. Se necessario archiviala.
  • Ripulisci il tuo desktop. E’ inutile avere tutte quelle icone sul desktop. Creano solo confusione e rallentano il computer. Semplifica, ed elimina tutto il superfluo. Avere un bel desktop pulito velocizza il pc, rilassa e ti permette di concentrarti meglio. Crea directory diverse per contenere downloads, ciò su cui lavori, le cose da leggere, ecc.
  • Smettila di ammassare spazzatura. Una volta raggiunto l’ordine, è necessario conservarlo. Ogni volta che stai per salvare qualcosa domandati se è veramente necessario. Se non lo è, non darti pena di archiviarlo.

2 pensieri su “Come semplificare la propria digital-life

  1. In fondo è il buon vecchio “serva ordinem et ordo servabit te”, applicato al computer e ad Internet. Sagge norme di cui mi riconosco bisognoso e che spero di poter mettere in pratica d’ora in poi. Grazie del dono!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...