Diventa maestro di te stesso

E’ sempre stato mio interesse non solo cercare di trovare la mia strada nella vita, ma anche aiutare gli altri a farlo. Ma il genere di aiuto che mi interessa dare non sta nell’indicare la strada giusta, quanto piuttosto parlare di come trovarla da soli. Un pò perchè solo tu puoi sapere qual’è il tuo percorso, e un pò perchè non posseggo una sfera di cristallo…

Da qui l’interesse per le basi. E la base dello sviluppo personale in ambito psicologico è conosciuta con il nome di "obserbing ego" (io-osservante), un termine che indica il "guardarsi dentro". Cercherò di spiegare in modo comprensibile questo atteggiamento, che se per alcuni è automatico, per molti altri costituirà una novità.

Il processo comporta per prima cosa introspezione, ovvero rivolgere l’attenzione dentro di sè, ai propri pensieri ed emozioni. Un pò come sollevare il cofano e guardare all’interno piuttosto che rimanere nell’auto a guardare fuori dal finestrino. Se non sei avezzo all’introspezione non importa, è una cosa che possono fare tutti.

Ma non basta la semplice introspezione, quello che occorre è, metaforicamente, uscire dal proprio corpo per guardarlo dall’esterno. L’analogo psicologico consiste nel dirsi: "ok, fermi tutti", e nell’osservare il proprio stato interiore come si stesse guardando lo scorrere di un fiume, senza intervenirvi direttamente. In altre parole potremmo pensare ai nostri pensieri ed emozioni come un film, e praticare l’io-osservante consiste nel sedersi comodamente in una poltroncina a guardare questo film come se si fosse al cinema.

Ricapitolando: introspezione + osservazione

E’ tutto qui, sul serio. Ora l’unica cosa che ti serve è un pò di pratica per farci l’abitudine. L’imparare a osservare e analizzare il tuo stato interiore e i processi che lo influenzano ti darà modo di capire. Capire perchè ti comporti in un certo modo, e anche più importante capirai molti meccanismi che agiscono anche al di sotto della tua mente cosciente.

Ormai per me è diventata un’abitudine, dalla quale ho ricavato e continuo a ricavare moltissimo. Sono felice? Perchè? Posso riprodurre questa felicità? Sono arrabbiato, depresso? Perchè? Quali sono le cause? Come cambiare stato?

Vuoi migliorarti? Comincia con l’imparare ad osservare e capire te stesso!


Commenti

Resoconto: una settimana “rustica” senza pc e internet (15/02/2008)

Giunge al termine la settimana senza pc, e devo dire che in fondo mi dispiace. L’obbiettivo dell’esperimento era quello di mettere da parte un’abitudine che ormai si era consolidata nella mia routine giornaliera, per avere modo di rivolgermi altrove, ri

ishin (14/01/2008)

..come dire: relazione tra eventi (a), pensieri (b) e comportamenti/emozioni (c).
Rispetto una medesima situazione due individui possono fare pensieri (b) diversi, ad ogni contenuto di pensiero (b) corrisponde sempre un’emozione(c). Mi spiego meglio, se la mia emozione è di tristezza (c) il mio pensiero (b) avrà un contenuto di perdita (esempio: ho perso il lavoro e quindi sono triste), se la mia emozione (c) è di rabbia il mio pensiero avrà un contenuto di ingiustizia subita, se l’emozione è l’ansia il contenuto del pensiero è di minaccia, e così via. All’inizio sembra complicato, ma con l’esercizio, l’osservazione del proprio funzionamento cognitivo ci farà scoprire come i nostri pensieri influiscono sulle nostre emozioni.

Manuel (14/01/2008)

Sembra complicato perche’ e’ un’osservazione di fenomeni che stanno ad un livello inferiore rispetto a quello del linguaggio, per cui occorre effettuare una specie di "traduzione" sia per esprimerli che per capirli leggendoli.

Detto questo, il tuo e’ senz’altro un ottimo inizio, l’importante e’ osservare con continuita’ e da angolazioni diverse.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...