Il kung-fu della vita

Attenzione ai libri di auto-aiuto! Se vai in una qualunque libreria, troverai un vasta sezione dedicata ai libri di "auto-aiuto" (self-help per gli anglosassoni) che promettono di insegnarti a prendere il controllo della tua vita, di raggiungere la felicità, la calma interiore, una saggezza sterminata o addirittura poteri soprannaturali.

Putroppo la maggior parte di questi libri non sono altro che una "toppa" al problema e non forniscono alcuna soluzione definitiva, perchè si basano su della "saggezza popolare" che trae origine da aneddoti e non da uno studio accurato. Secondo uno studio fatto interrogando 2500 professionisti del comportamento umano, qualcosa come il 70% dei prodotti di auto-aiuto (libri, corsi, seminari) non sono basati su della scienza reale e di conseguenza forniscono risultati inaffidabili. Molti sono di ispirazione (vedi il materiale del famosissimo Anthony Robbins), ma quando l’ispirazione scema con l’andare del tempo, si rimane con un pugno di mosche in mano se non si agisce in qualche modo.

In più possono portare a quella che io chiamo "sindrome del falso auto-aiuto". In genere il decorso di questa "sindrome" si presenta nel seguente modo: una persona si accorge di essere insoddisfatta, sente che gli manca qualcosa e comincia a guardarsi attorno per trovare la soluzione. Scopre questo libro che sembra trattare proprio il suo problema e che si presenta come La Soluzione, così decide di acquistarlo. Ora che sta leggendo questo libro comincia a sentirsi meglio perchè ha compiuto un importante passo, si crogiola nell’idea del POTENZIALE miglioramento, ma quando arriva alla fine del libro… torna in libreria e ne compra un altro… e così via, indefinitamente.

Parte del problema qui è che risulta più semplice andare a comprare un altro libro che tratta della prossima Vera-E-Unica-Soluzione, piuttosto che rimboccarsi le maniche per mettere ordine alla propria vita. Quindi, se hai deciso di procurarti un libro di questo tipo fallo fruttare. Imponiti di non acquistarne altri fino a che non avrai speso un certo tempo a mettere in pratica quello che c’è scritto (e magari prima cerca di informarti).

L’essenza del miglioramento personale? Il miglioramento personale è questo: conoscenza, pratica, sudore, lacrime e gioia. L’evoluzione è Vita.

Un sinonimo che mi piace usare è kung-fu, una parola cinese che significa "duro lavoro". Ed è proprio questo: qualcosa che richiede dedizione, o quantomeno un minimo di impegno. Il resto è fumo negli occhi.

Sei felice? Allora il tuo kung-fu è buono!


Commenti

Lettura Produttiva (15/07/2008)

La lettura può essere molto piacevole e può dare moltissimo sia in termini di informazioni che di emozioni, soprattutto in questo periodo in cui per molti ci sono le ferie. C’è persino qualcuno che la definisce come "cibo per la mente", e io n

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...