Come svegliarsi al mattino pieni di energia

Se sei il tipo di persona che il mattino non si alzerebbe nemmeno se la casa andasse a fuoco, che ha bisogno di bersi un’autocisterna di caffè per riuscire a tenere gli occhi aperti, e che si aggira per il mondo con la testa ciondolante e lo sguardo inebetito per diverse ore prima di connettere tutti i neuroni… allora non sei il solo :-)

Ho attuato una serie di accorgimenti nella mia routine mattutina che hanno drasticamente migliorato la situazione, anche se alcuni sono banali, per me hanno fatto la differenza:

  • Adotta un ciclo dormi/veglia regolare: il classico consiglio di ogni mamma/nonna sulla faccia della terra, e a ragione perchè è sensato. Come la cronobiologia insegna, al nostro interno abbiamo una serie di orologi che scandiscono il nostro ritmo biologico. Attraverso le abitudini il ritmo circadiano si regola in un determinato modo, e ogni volta che si riassesta questo timer il corpo rimane "confuso". Ecco perchè quando ti svegli prima o dopo del solito ti senti uno "zombie". Cerca di rispettare il più possibile un orario in cui svegliarti e vedrai che probabilmente riuscirai ad alzarti senza nemmeno aver bisogno della sveglia…
  • Che sia fatta la luce! Il fisico, per ragioni evolutive, reagisce alla luce e puoi sfruttare questo fatto per accellerare il risveglio. Non giacere per ore al buio cercando di trovare la forza di uscire dalle coperte, invece accendi le luci e apri gli occhi.
  • Muoviti: questo è difficile, ma anche molto efficace. Appena alzato, muoviti: fai un pò di stretching, un breve scatto sul posto, qualche colpo di boxe, qualunque cosa implichi il muoversi va bene. Otterrai una sferzata di energia praticamente immediata, questo perchè tra le altre cose riattiva la circolazione e stimola la reattività del corpo.
  • Rendi la mattina piacevole: fai in modo di avere qualcosa di gradevole subito dopo il tuo risveglio. Magari anticipa un pò l’orario e fai le cose con calma: una bella e saporita colazione, puoi leggere qualcosa, mettere della buona musica (questa è un’ottima idea, soprattutto se si tratta di pezzi "energici") o altro.

Certo, molte di queste cose richiedono una certa dose di autodisciplina… certe mattine mi ritrovo ad alzarmi di scatto, inondare la stanza di sole e mettermi a sgranchirmi vigorosamente le articolazioni con gli occhi ancora semichiusi… Ma il gioco vale decisamente la candela. Da una parte costituiscono un buon modo per esercitare la propria volontà, dall’altra ti permettono di partire ogni giorno vigile e scattante.


Commenti

Rod (20/02/2008)

Ciao!

Preferisco una musica che parte calma (senza conciliare il sonno ) e che magari vada in crescendo

E se posso, evito monitor e simili: all’inizio approfittavo dell’ora regalata dalla sveglia mattutina per leggermi i blog… però ciò aggravava la situazione occhi: per quasi il resto della giornata sarei stato davanti un computer e in pratica acceleravo il ritorno della stanchezza

Un’altra cosa utile che ho notato è il bere un bicchier d’acqua (o almeno un po’) prima di andare a dormire e poi quando mi sveglio. Forse mi sbaglio, ma credo aiuti nelle operazioni notturne del corpo e nel suo riattivarsi la mattina

Poi ha importanza anche il resto della giornata: no caffè, una buona nutrizione (per questo cerco suggerimenti)… ovviamente è tutto collegato

Bye!

Rod

Manuel (25/02/2008)

Grazie per i tuoi suggerimenti Rod!

In particolare quella del bicchiere d’acqua non la sapevo…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...