Essere sè stessi

Essere sè stessi è molto difficile. La sfida che ognuno si trova ad affrontare è superare le proprie paure, inibizioni e condizionamenti per esprimere fino in fondo sè stessi. In definitiva è la millenaria lotta per la libertà. Libertà non solo dalle costrizioni che ci vengono dall’esterno, ma anche e soprattutto dalle limitazioni che ci poniamo da soli.

Già, perchè in ogni contesto ci ritroviamo a "modulare" il nostro comportamento in base alla situazione in cui siamo. Se da una parte è una regolazione necessaria (basti pensare alle regole implicite che ci sono in ogni situazione, le cosiddette convenzioni sociali), dall’altra dobbiamo stare attenti a non cadere nella trappola dell’analisi ossessiva che porta con sè il marchio indelebile dell’insicurezza.

Abbi fiducia in te e nella tua personalità, portala allo scoperto e manifestala in ogni cosa che fai senza paure o esitazioni, questo significa essere veramente liberi.


Commenti

Prendere decisioni e fiducia in sè stessi (15/05/2008)

Foto di James GordonHo già scritto a proposito delle seghe mentali, e di come il liberarsene spalanchi le porte per quella serenità e pace della mente che tutti cerchiamo. Ho già parlato di come per trovarla sia necessario accettarsi e vivere nel presen

Essere sè stessi: autenticità ed eudaimonia (06/08/2008)

Foto di Wesley OostvogelsMano a mano che il tempo passa mi rendo conto sempre di più quanto la deviazione dalla propria vera personalità sia fonte di sofferenza e stress. La vera autorealizzazione e la felicità interiore (che non deve dipendere da fatto

Rod (11/05/2008)

Ciao!

Un altro post su un interessante e credo controverso punto

Mi sono ritrovato a volte a riflettere su frasi come "sii te stesso" e ha volte ho pensato che si tende a dargli un significato sbagliato.
"Sii se stesso" intende una persona che è sempre la stessa indipendentemente dalla situazione? Come dici tu, meglio sarebbe "modularsi" in base al contesto, ma questo fa perdere il vero "se stesso"? O ne esistono più di uno? Insomma… labirintiche riflessioni e domande mentali:\

Vedendo la vita come un palcoscenico, gli attori (noi) interpretano parti e anche più di una a seconda del contesto; ma un bravo attore è "naturale" nel proprio ruolo ovvero "è se stesso" e penso che "sii te stesso", significhi essere naturale e a proprio agio in quello che si fa, che andrebbe scelto in base al contesto; perciò serve la fiducia in se stessi che porta la naturalezza. Purtroppo, non sempre si capisce o si riconosce la parte più idonea al contesto e non si sa bene cosa fare.

Ehm… spero di non aver commentato in modo troppo contorto

Ciao!

Rod

ishin (12/05/2008)

non credo che il post si riferiva tanto ai diversi ruoli che viviamo nei diversi momenti e contesti …ma credo si riferisse più al fatto che pochi sono abituati ad ascoltare la propria voce interiore…anche perchè per ascoltarla si deve essere molto coraggiosi e non sono molte le persone che accettano di affrontare la paura…

Manuel (12/05/2008)

Si Ishin, hai capito un aspetto importantissimo di quello che volevo dire!

D’altra parte, riguardo alle "labirintiche riflessioni" di Rod riguardo il "sii te stesso" in contesti sociali, direi che la difficoltà sta nel fatto che normalmente si crede che la propria personalità sia "poco interessante" o "difettosa" quindi si cerca di indossare varie maschere che si ritengono socialmente accettabili. Invece credo bisognerebbe avere il coraggio di guardarsi in faccia e manifestare la propria vera essenza che di sicuro è interessante!

Quindi in definitiva ascoltare la propria voce interiore ed esprimerla in ogni cosa che facciamo, anche in contesti sociali.

Spero di aver risposto

Rod (12/05/2008)

Si si, ora è chiarissimo!

L’ora tarda m’aveva giocato brutti scherzi

Grazie!

ishin (12/05/2008)

No non credo tu avessi sonno, credo invece di averlo frettolosamente letto io o meglio aver voluto leggere solo certi aspetti e non altri…quindi penso che entrambi abbiamo colto due aspetti diversi della situazione.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...