Velocità di comunicazione

Spesso se il lavoro richiesto per prepararsi a qualcosa è maggiore dello sforzo da impiegare nel farla, la cosa diventa decisamente inconveniente.

Se per scrivere un breve post ci vogliono pochi minuti, ma per pubblicarlo attraverso una connessione lenta e per di più altalenante (collegarsi al sito, fare il login, caricare l’interfaccia di editing, incollare il post già scritto, evidenziare le parti importanti, cercare un’immagine da inserire nell’articolo, inserirla, imprecare a wordpress per farla visualizzare nel modo corretto, visualizzare l’anteprima, correggere e pubblicare) ci vuole minimo mezz’ora, ecco che la cosa diventa piuttosto… pesante.

Se poi mischiamo a questo anche altri millantaimpegni il quadro che ne emerge dipinge il postare degli articoli un’impresa erculea.

Fortunatamente sto sperimentando (a partire da questo stesso post)  nell’utilizzare un client per il blogging che mi permetterà (almeno in teoria), di scrivere post offline per poi pubblicarli con un click una volta connesso senza bisogno di attraversare tutto lo snervante iter sopra descritto.

Il che però vorrà anche dire che non ci saranno immagini ad accompagnare i post. Peccato, visto che servono a fissare meglio i concetti e rendere più gradevole la lettura, ma a volte si devono adottare dei compromessi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...