Evoluzione personale, un passo alla volta

Nessuno è perfetto e tutti abbiamo delle aree nella nostra persona in cui possiamo (e in certi casi dovremmo) migliorare. Preferisco parlare di evoluzione piuttosto di cambiamento, perchè quest’ultimo comprende l’abbandono di qualcosa di vecchio per il nuovo, mentre io credo che quando si parli di identità non sia conveniente (e probabilmente possibile).

Per attuare un miglioramento di sorta, occorrono un paio di ingredienti:

  • capire se e cosa è necessario migliorare, probabilmente è utile stilare un elenco
  • focalizzarsi su un solo aspetto alla volta, per almeno 21 giorni

Il secondo punto deriva dal fatto che praticamente ogni cambiamento presuppone la sostituzione di una vecchia abitudine con una nuova. Di solito si tratta di adottare nuovi pattern di pensiero (ovvero quella serie di pensieri che vengono automaticamente in mente in una determinata situazione trigger). Ad esempio, se voglio smettere di lamentarmi inutilmente, devo prestare costante attenzione a quello che mi passa per la testa, ed ogni volta che si presenta una situazione in cui normalmente mi lamenterei, devo ignorare la catena di pensieri che abitualmente mi vengono in mente e sostituirla coscientemente con un altro pattern più positivo.

I 21 giorni derivano da uno studio condotto da psicologi (un paio di punti di partenza possono essere questo e l’articolo di Zen Habits), ed è il tempo minimo per far diventare un’abitudine qualsiasi azione (fisica o mentale). Focalizzarsi unicamente su un solo cambiamento alla volta per questo periodo è fondamentale, perchè diversamente le possibilità di riuscita diminuiscono esponenzialmente.

Può sembrare tanto tempo, ma se riesci a sostituire un’abitudine negativa con una positiva ogni mese circa, in un’anno sono già 12. E considerando il principio di Pareto, sarà un investimento molto conveniente. Ad esempio in un anno potresti:

  1. Metterti in forma
  2. Pensare in maniera positiva
  3. Sfruttare al massimo il tuo tempo
  4. Coltivare la pace della mente
  5. Migliorare le tue doti sociali
  6. Scoprire la tua strada
  7. Smettere di fumare
  8. ecc. ecc.

UPDATE

A quanto pare la misura dei 21 giorni è pseudoscienza. Il numero in realtà dipende dalla natura dell’abitudine, dalla persona e dalla costanza (all’inizio). Per adottare l’abitudine di correre ogni giorno per 15 minuti (insomma per mettersi in forma) richiede una media di 60 giorni.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...