Zen: Assaporare una fragola

In un sutra, Buddha raccontò una parabola: Un uomo che camminava per un campo si imbatté in una tigre. Si mise a correre, tallonato dalla tigre. Giunto a un precipizio, si afferrò alla radice di una vite selvatica e si lasciò penzolare oltre l’orlo. La tigre lo fiutava dall’alto. Tremando, l’uomo guardò giù, dove, in fondo all’abisso, un’altra tigre lo aspettava per divorarlo. Soltanto la vite lo reggeva. Due topi, uno bianco e uno nero, cominciarono a rosicchiare pian piano la vite. L’uomo scorse accanto a sé una bellissima fragola. Afferrandosi alla vite con una mano sola, con l’altra spiccò la fragola. Com’era dolce!


Commenti

Fanciullino (18/12/2007)

Grandiosa!

Continua con lo Zen, che vai forte.

Manuel (19/12/2007)

E chi si ferma.

Grazie!

ISHIN (18/12/2007)

COME DIRE…..CHE ANCHE QUANDO SEI NELLA M….PIU’ TOTALE C’E’ SEMPRE QUALCOSA DI BUONO ATTORNO A TE, IL PROBLEMA E’ CHE SPESSO NON LO ATTENZIONIAMO!

Manuel (19/12/2007)

Ben detto! E quel qualcosa di buono è ancora più buono se si assapora attimo per attimo, qui e adesso.

Anonimo (20/12/2007)

il mio problema è proprio quello non riuscire ad assaporara momento per momento, il qui ed ora, mi perdo sempre il mio presente e vivo sempre nel futuro. Devo trovare una strategia per riuscirci…so cosa significa vivere consapevolmente e quelle poche volte che ci riesco è meraviglioso, il cervello smette di fare rumore con i pensieri e ti vivi totalmente l’esperienza. E’ COME VIVERE LA VITA E NON PENSARLA…E’ SEMPLICEMENTE "ESSERE"

Anonimo (20/12/2007)

non è anonimo il commento, ho dimenticato di inserire il nome, sono ishin

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...